MENU
chiara-aba-cover

Scopriamo chi è Aba, la vincitrice della 5° puntata

sfida-tra-cugini

Sfida tra cugini, Riccardo contro Beatrice: in gara da...

federica-torti-info

20 novembre 2015 Comments (0) Views: 1361 News

Federica Torti: il suo rapporto con la guida ed il suo sogno nel cassetto

#1 Chi è Federica Torti?
Federica è una donna con la passione per lo sport e l’adrenalina che ha avuto la fortuna di lavorare in tv occupandosi sempre di trasmissioni legate allo sport (dal fitness con Guido Meda al calcio con Collovati e poi con Enrico Bertolino).

#2 Il tuo rapporto con la guida oggi. La tua macchina, che viaggi fai? Raccontaci!
La mia auto è una seconda casa e proprio per questo me la sono modificata in base alle mie esigenze e alla mia personalità. Adoro la “customizzazione” dell’auto: per esempio l’ho “wrappizzata” verde opaca con dei teschi oro. Guidare per me è rilassante, mi distende i nervi a patto di poterlo fare di notte nel silenzio e nella pace di una città che dorme.

#3 Raccontaci quando hai preso la patente.
Appena presa la patente, ricordo di aver avuto qualche trauma con i cartelli stradali. Avevo poco occhio, diciamo. Solo per la patente della moto ho faticato un po’, ma ho passato l’esame al secondo tentativo. Il mio desiderio sarebbe quello di recuperare i 3 punti persi per un eccesso di velocità.

#4 Qual è stata la tua prima auto?
Per iniziare a guidare, ho usato una Smart ma adesso sono passata ad una Mini due posti: è più scattante e più sicura.

federica torti 2

#5 Cosa, secondo te, non bisogna assolutamente fare quando si guida?
Alla guida non bisogna fare tutte le cose che possono sembrare banali ma che provocano disattenzione. Che poi è tra le prime cause d’incidenti stradali in Italia. Per noi donne, sicuramente, evitare di rifarsi il trucco usando lo specchietto retrovisore come se fosse uno specchio per il beauty e, in genere, non usare il telefono senza il vivavoce.

#6 Cosa pensi delle donne al volante? Sono davvero sinonimo di pericolo come si diceva un tempo?
Uffa che noia, il solito luogo comune! Il mondo dell’automobile, e dei motori in generale, è nell’immaginario popolare quasi esclusivamente maschile, ma ormai le donne hanno un approccio molto dinamico, determinato e concreto. Insomma hanno un atteggiamento molto virile con il mezzo e non hanno alcun problema ad adottare una guida fluida e corretta mantenendo inalterata la loro femminilità e il loro essere donna.

#7 Guidi con i tacchi?
No mai. Esco con il tacco 12 di casa ma ho sempre un paio di scarpe per la guida all’ interno dell’auto.

biasion-gabbiani-torti

#8 Abbiamo visto Federica Bertoni al fianco di Gian Maria mentre affronta la prova sotto stress. Tu hai provato? E se non hai provato, ti sarebbe piaciuto? Quanto ti piace la velocità?
Adoro la velocità. In una proporzione potremmo dire che sta a me come l’acqua sta ai pesci. Con Gian Maria ho già un trascorso come navigatrice al Rally di Monza quindi ho lasciato gustare la prova ad alta velocità ai nostri concorrenti. Conosco la sua guida e quindi capisco l’emozione alla quale sono stati sottoposti.

#9 Un aneddoto del programma che ti porterai dietro per sempre?
Il sorriso e l’allegria che sono nati da un gioco e che hanno reso migliore il rapporto dei concorrenti con le automobili.

#10 Guidare per te è…
Guidare di notte mi rilassa, durante il giorno lo stress metropolitano mi leva un po’ di quella magia che le 4 ruote sanno regalarmi. Ma per fortuna quando sento la necessità di tornare in simbiosi con il mio mezzo, mi basta spostarmi un poco fuori porta.

#11 Che musica ascolti in macchina?
Ascolto la radio….dai tg alla musica in voga in un determinato momento. Solo una canzone in particolare mi accompagna in questo periodo, nel senso che la metto in sequenza multipla di ascolto. Ed è “Grande Amore” de Il Volo.

#12 Tre tipologie di guidatori dai quali tenersi alla larga.
Stare attenti a tutti coloro che tendono ad avere scarsa concentrazione e alle donne che si specchiano accorgendosi che il trucco è sfatto e  ci pongono immediatamente rimedio tirando fuori dalla trousse dei trucchi. Nell’ ordine: un copri occhiaie illuminante da mettere nell’angolo interno dell’occhio, la matita e il rossetto. E nel mentre, magari, riescono anche a sistemarsi i capelli con una spruzzata di shampoo secco.

#13 Il tuo sogno nel cassetto
Il mio sogno nel cassetto è continuare l’avventura dei tutorial game. Una tv intelligente ma spiritosa. E poi, visto che mi piacciono i rally, stavo pensando di proporre a Gian Maria di partecipare insieme al Rally del Sud Africa.

Comments are closed.