MENU
riassunto-puntata8-04

Conta più l’esperienza o l’intuizione? Esperto vs neo-patentata

riassunto-puntata10-cover

Due piloti a confronto: chi è il migliore alla...

13 dicembre 2015 Comments (0) Views: 1425 Video Puntata

Nona puntata, Pokerista contro Arredatrice di interni

Hanno due approcci completamente diversi, sia nella vita che al volante. Sono Dario e Paola, Pokerista contro Arredatrice di interni, i due fidanzati protagonisti della nona puntata di “Chi guida meglio?“, il primo tutorial-game sulla guida sicura in onda su La7.

Paola, nata a Palermo, è un’arredatrice di interni. Ama le piante e giocare a tennis. È molto gelosa della sua auto, in cui è severamente vietato sporcare. Le piace la velocità, ma cerca sempre di mantenere una guida responsabile. Spesso è in giro per il mondo con il suo fidanzato, che oggi è pronta a sfidare.

Dario, nato a Palermo, è il fidanzato di Paola. Nella vita è un giocatore di poker. Grande appassionato di lotta libera e judo, che in passato praticava da professionista. Quando guida cerca sempre di non lasciare nulla al caso, e non sopporta chi usa troppo il clacson. Perdere non fa parte del suo vocabolario.

Entriamo nel cuore della prima prova, che vede la nostra coppia alle prese con tre esercizi in sequenza:

  • percorso a slalom e frenata di emergenza, senza abbattere il muro di birilli;
  • tratto a bassa aderenza, da guidare a velocità costante, con due muri d’acqua improvvisi da schivare;
  • curva su fondo molto scivoloso, da percorrere cercando di restare in traiettoria.

Tra un segmento di prova e l’altro Federica Torti, esperta di auto e motori nonché giudice di “Chi Guida Meglio?”, ha posto ai concorrenti una domanda di teoria:

  • D’inverno, in caso di temperature sotto lo zero, è sempre obbligatorio montare le catene da neve?  FALSO (Risposta corretta: è obbligatorio averla a bordo, ma il loro utilizzo deve essere correlato alle condizioni della strada).

 

  • D’inverno è più sicuro avere sempre l’acqua nella vaschetta del liquido tergicristalli? FALSO (Risposta corretta: l’acqua gela e diventa pericolosa. Il liquido tergicristalli è fondamentale perché sopporta temperature molto più basse).
  • Nella guida di tutti i giorni, la trazione posteriore è più sicura di quella anteriore?  FALSO (Risposta corretta: la trazione posteriore è più adatta alle auto sportive, ma più difficile da gestire).

 

Dario è stato un po’ indisciplinato, non rispettando la velocità minima dell’esercizio dei due muri d’acqua. I giudici assegnano così la prima prova a Paola. Ex aequo invece nelle domande di teoria.

I due si sono spostati nell’Area 1 del centro di guida sicura ACI Vallelunga per la seconda prova: frenata con evitamento muro d’acqua su fondo a bassa aderenza bagnato. Una manovra utile in situazioni d’emergenza.

Paola tocca il muro d’acqua in entrambi i tentativi a disposizione, tanto basta a Dario per pareggiare i conti.

Lasciamo l’asfalto per l’offroad. La terza prova è infatti una guida tecnica in fuoristrada: percorso tecnico a cronometro e con penalità.

Come se la sono cavata i due concorrenti? Dario non incorre in nessuna penalità, mentre Paola tocca l’ultimo paletto. È il pokerista adesso a guidare la classifica.

Quarta prova, “domande sotto stress”. Gian Maria Gabbiani, consulente tecnico di “Chi Guida Meglio?” e pilota professionista, ha portato, a turno, i concorrenti in un giro in fuoristrada a tutto gas, mentre Federica Torti gli ha posto 10 domande sul Codice della Strada.

Chi ha meritato la targa di “Chi guida meglio?” Dario è il nuovo vincitore, con tre prove di guida sicura su quattro.

Puoi rivedere tutte le puntate e video di “Chi Guida Meglio?” sul nostro canale YouTube.

Comments are closed.