MENU
prova-uno-cover

Nona puntata, Pokerista contro Arredatrice di interni

20 dicembre 2015 Comments (0) Views: 1913 Video Puntata

Due piloti a confronto: chi è il migliore alla guida?

Entrambi vivono con la testa fra le nuvole, a più di mille metri da terra. Due piloti molto diversi nella vita e in volo. Alessia e Giorgio sono i concorrenti dell’ultima puntata di “Chi Guida Meglio?“, il primo tutorial-game sulla guida sicura in onda su La7.

Alessia, nata a Bergamo, ha frequentato l’accademia aeronautica, ma lavora nel settore dell’abbigliamento. Ama guidare, ballare la salsa e considera l’auto un amore a cui non potrebbe mai rinunciare. Al volante si definisce “dal piede pesante“, ma è sempre attenta a ciò che la circonda. Il suo obbiettivo in questa sfida è uno solo: vincere.

Giorgio, nato in provincia di Bari, è un pilota di elicotteri. Grande appassionato di auto, mette la famiglia al primo posto nei suoi valori. Adora guidare, soprattutto le auto sportive ed ama le sfide.

Con la prima prova la puntata entra subito nel vivo. Tre esercizi in sequenza:

  • percorso a slalom e frenata di emergenza, senza abbattere il muro di birilli;
  • tratto a bassa aderenza, da guidare a velocità costante, con due muri d’acqua improvvisi da schivare;
  • curva su fondo molto scivoloso, da percorrere cercando di restare in traiettoria.

Insieme alla pratica la teoria. I segmenti di prova sono stati alternati alle domande di Federica Torti, esperta di auto e motori nonché giudice di “Chi Guida Meglio?”:

  • Il costo chilometrico di una vettura dipende solo dal consumo di carburante e dall’usura degli pneumatici? FALSO (Risposta corretta: è complesso da valutare e dipende da molti fattori: costo attualizzato della benzina, costi di manutenzione, categoria automobile, pneumatici e tanto altro ancora).

 

  • La distanza longitudinale tra il sedile guidatore e volante è la regolazione più importante da effettuare? VERO
  • La sosta con l’auto in seconda fila è sempre vietata. E’ consentita la fermata purché non crei intralcio alla circolazione? VERO

 

Da una parte Giorgio dimostra più dinamismo nell’affrontare le prove, dall’altra Alessia è incerta in qualche passaggio. Il primo punto va all’elicotterista.

Nell’Area 1 del centro di guida sicura ACI Vallelunga si è svolta la prova due: slalom tra muri d’acqua su fondo a bassa aderenza bagnato. Alessia per penalità, avendo risposto peggio nelle domande di teoria, ha compiuto la prova con lo schienale reclinato in avanti.

Entrambi eseguono correttamente l’esercizio, ma Giorgio rivela maggiore sensibilità di guida sul bagnato e si aggiudica la prova.

E dopo il bagnato si passa all’offroad. È nell’area adibita al fuoristrada che si svolge la terza prova, un percorso tecnico in fuoristrada a cronometro. A contare non sarà solo il tempo ma anche le eventuali penalità, conteggiate in relazione alle capacità di passare correttamente le porte delimitate dai pali e di gestire le pendenze.

Giorgio tocca un paletto dell’ultima porta, errore che paga a caro prezzo. Alessia, con zero penalità, vince la terza prova.

Passiamo quindi alla quarta e ultima prova, che come di consueto è costituita dalle “domande sotto stress”. Gian Maria Gabbiani, consulente tecnico di “Chi Guida Meglio?” e pilota professionista, ha portato, a turno, i concorrenti in un giro in fuoristrada a tutto gas, mentre Federica Torti gli ha posto 10 domande sul Codice della Strada.

Chi porta a casa la targa di “Chi Guida Meglio?”? Giorgio trionfa con tre prove di guida sicura a una. Alessia sperava di vincere, ma è dovuta tornare con i piedi per terra.

Per rivedere tutte le puntate e video di “Chi Guida Meglio?” visita il nostro canale YouTube.

Comments are closed.